Indietro

ⓘ Audi Serie F103



Audi Serie F103
                                     

ⓘ Audi Serie F103

Il primissimo modello appartenente alla gamma F103, quello con le caratteristiche tecniche appena descritte, non aveva una sua denominazione ben specifica. In seguito avrebbe preso la denominazione di Audi 72 quando la gamma si sarebbe diversificata e sarebbe sorta lesigenza di distinguere una versione dallaltra introducendo un criterio numerico che di ogni versione indicava la potenza del motore. Ma durante le prime fasi di commercializzazione tale modello fu denominato semplicemente Audi. In alcuni casi veniva anche indicata come Audi 1700. Comunque sia, la vettura era disponibile unicamente con carrozzeria berlina, a 2 o a 4 porte.

Allinizio del 1966 si ebbe il primo aggiornamento, consistente nelladozione di un nuovo carburatore con starter automatico: tale aggiornamento si sviluppò in due fasi, che videro larrivo di un tipo di carburatore a gennaio, poi rimpiazzato da un altro, sempre della Solex e sempre con starter automatico. Il mese di maggio vide lampliamento della gamma con una versione giardinetta a 2 sole porte, denominata Variant. Il motore rimase lo stesso della berlina, ragion per cui inizialmente la denominazione ufficiale del modello fu semplicemente Audi Variant curioso notare che la denominazione Variant sarebbe stata utilizzata anni dopo per le versioni station wagon dei modelli Volkswagen. A settembre lunico modello di F103 presente fino a quel momento in gamma fu affiancato da un altro modello, più potente. Per questo motivo, si ricorse al già menzionato criterio di denominazione dei modelli: da questo momento la versione di base venne ridenominata 72 oppure 72 Variant nel caso della versione familiare, mentre la nuova arrivata, equipaggiata con lo stesso motore, ma con potenza portata ad 80 CV, venne denominata appunto 80 da non confondere però con le Audi 80 che sarebbero arrivate solo sei anni più tardi. Molte fonti, però, riferendosi alla Audi 72, continuano a parlare di Audi senza altra denominazione anche dopo il 1966, ragion per cui la nuova denominazione del modello di base risulterebbe essere solo ufficiosa. Anche lAudi 80 fu proposta nelle tre varianti di carrozzeria già disponibili per la 72. Alla fine dello stesso anno, avvenne il lancio della top di gamma, ossia la Super 90, caratterizzata da un motore potenziato a 90 CV, grazie allalimentazione bicarburatore e ad un lieve incremento di cilindrata a 1760 cm³. Anche lallestimento della Super 90 fu molto più ricco che non nelle due versioni minori, ma tale modello non fu previsto con carrozzeria familiare.

Nel settembre del 1967, la 72 fu proposta in due livelli di allestimento, quello di base, già conosciuto, e lallestimento L: contemporaneamente vi fu una rivisitazione al motore tale per cui esso poteva essere alimentato anche a benzina normale. Il rapporto di compressione scese a 9:1, ma la potenza rimase invariata. Nel marzo 1968 venne introdotta anche la Audi 60, nelle versioni berlina e Variant, con motore di cilindrata ridotta a 1496 cm³, ma con una potenza massima che a dispetto della denominazione non era di 60 CV, ma di 55,che diventavano,però,63 sugli esemplari destinati al mercato italiano. La 60 berlina era disponibile negli allestimenti standard privo di profili cromati laterali e con interni semplificati o L con allestimento identico alle 80, mentre la Variant era solo in allestimento standard. LAudi 60 risulterà essere il modello di maggior successo nella gamma F103, grazie al suo prezzo di listino più invitante. Nel mese di dicembre dello stesso anno, vi fu il lancio della 75, modello che andò a sostituire in un colpo solo sia la 72 che la 80 e che era equipaggiata sempre dal solito motore da 1.7 litri, ma stavolta con potenza di 75 CV. Anche la 75 venne proposta nelle consuete tre varianti di carrozzeria.

Nellagosto del 1970 alcuni lievi ritocchi interessarono i gruppi ottici posteriori più ampi e gli interni nuova plancia, mentre il tappo del serbatoio fu munito anche di uno sportelletto di sicurezza. Lanno seguente, per agevolare le vendite della prima generazione dellAudi 100, in listino ormai dal 1968, la Super 90 fu tolta dal commercio. Rimasero quindi in gamma solo le Audi 60 e 75 a rappresentare la serie F103, che tuttavia sopravvisse solo fino al mese di luglio del 1972: a quel punto tutte le F103 uscirono di listino con lintroduzione del nuovo modello che mantenne in ogni caso il nome di Audi 80, anche se si trattava di un modello completamente nuovo e progettato già in collaborazione con la Volkswagen.

                                     

1. Riepilogo caratteristiche

Di seguito vengono riassunte le caratteristiche delle varie versioni costituenti la gamma della F103 durante la sua commercializzazione. I prezzi riportati sono in marchi dellex-Germania Ovest e si riferiscono al momento del debutto nel mercato tedesco.

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →